Viaggiare leggeri

29 giugno 2006

“Il viaggio richiede un atto di semplificazione che è di ridurre al massimo il bagaglio: un atto che è necessario anche nel viaggio più lungo e intenso, quello della vita. Liberarsi del superfluo, avere il necessario, raccogliere non beni materiali ma spirituali: ecco il segreto.”

(Tratto dal blog di Mestiere di Scrivere della bravissima Luisa Carrada.)

Sarà così, ma quando devo partire per le vacanze, ho sempre il problema di come evitare di riempire la macchina, tra secchielli, teli da bagno, lenzuale, scorte-viveri, ecc.

A breve, avrò la fortuna di andare in vacanza: una settimana in Umbria a Narni(a) da parenti e 2 settimane al mare nella vicina Lazio.

Il mio blog si fermerà per un po’ … e anche voi mi raccomando, viaggiate leggeri!

Annunci

Mi improvviso recensore

29 giugno 2006

E’ uscita la nuova edizione del libro “Business writing” di Alessandro Lucchini.

“Business Writing” è un libro che appassiona e che da “del-tu” al lettore.

La parola “Business” c’entra solo perchè la scrittura incide tantissimo sul lavoro, per esempio quando scriviamo email, documenti di lavoro.

Ma lo scopo del libro è un altro: a scuola, ho sempre avuto difficoltà in italiano fin dalle scuole elementari. Non ho mai amato scrivere.

Questo libro testimonia un piccolo miracolo: dopo la sua lettura, è scattata in me la voglia di scrivere.

Non perderti la conclusione a sorpresa del libro, anticipo solo che porterà sicuramente fortuna a chi la leggerà! 🙂


Salviamo la luna

28 giugno 2006

E’ possibile che tutto ciò che dobbiamo fare deve essere “guidato dalle regole della produzione e del consumo e dai codici della comunicazione massmediale”.

Recuperiamo la “libertà di saper fare un gesto non utile, non conveniente, non logico, non funzionale a nulla“.

Questo è il succo dell’iniziativa “Salviamo la luna” promossa dal Museo di Fotografia Contemporanea di Cinisello Balsamo.

Iniziativa alla quale sono invitati tutti i cittadini dell’hinterland di Milano.

Con lo stesso spirito, la luna è ispiratrice del gruppo milanese “Segui la luna“, che periodicamente si riunisce nelle notti di luna piena.


Scacchi in TV

27 giugno 2006

Come già anticipato in questo blog, questo giovedì 29 giugno – ore 21 – su RAI 1, inizia la serie di SuperQuark dove si parlerà di scacchi.

Piero e Alberto Angela diranno che gli scacchi sono “un viaggio che aiuta a capire come si tratti non solo di un gioco, ma di un metodo per stimolare il pensiero”.

Spero di non perdermela!


E la mail, dove la metto?

27 giugno 2006

Arrivano tante email nella nostra cartella di Inbox.

Che ne facciamo? Dove le mettiamo?

Un suggerimento pratico ci viene da questo post di Gina Trapani.
Creiamo prima di tutto tre cartelle; le chiamamo Action, Archive, Hold:

  • in Action mettiamo i messaggi che richiedono un compito da svolgere che richiede un tempo maggiore di 2-3 minuti
  • in Archive mettiamo i messaggi che desideriamo conservare e che possono servirci in un futuro
  • in Hold mettiamo i messaggi importanti che ci potranno servire nella prossima settimana

Gli altri messaggi li cancelliamo oppure se il messaggio richiede un compito da svolgere in un tempo minore di 2-3 minuti, eseguiamo il compito e successivamente archiviamo il messaggio.

Siete pronti a svuotare la vostra cartella di Inbox?


Tutto ciò che serve

26 giugno 2006

Mi sono spaventato in questa specie di portale pieno di link per insegnanti che hanno a disposizione poco tempo per navigare su Internet.
Uno, due, tre click li ho fatti; poi sono scappato.

Troppi link: ci vuole un mese intero per esplorarli tutti!


Cambio di registro

23 giugno 2006

Giacomo Tufano, numero uno nel mondo Java in Italia, in questa intervista, compara così i due linguaggi di programmazione Ruby e Java:

Ruby o Php sono molto più rapidi e produttivi, ma la grande differenza tra un linguaggio di scripting come questi, e uno di più alto livello come Java

Tufano sicuramente è bravo nella comunicazione: gli aggettivi "rapidi" e "produttivo" vengono annullati: con il contrastoso "ma" e gli aggettivi "grande" e "alto" …
Includere Ruby insieme a Php come linguaggio di scripting è concorde con quello definito nella wikipedia italiana, ma non con quello definito nella wikipedia inglese (linguaggio object oriented).

Per gli addetti ai lavori ci sono evidenti eresie.

Il contesto ci consente un cambio di registro: per il personale direttivo, il tutto suona perfetto, chiaro, semplice e comprensibile.