Efficacia

22 agosto 2008

Il libro “Pensare l’efficacia in Cina e in Occidente” di François Jullien evidenzia che se per efficacia si intende “ottenere il massimo risultato col minimo sforzo”, si potrebbe dire che l’Occidente pone l’accento soprattutto sul “massimo risultato”, mentre in Cina quello che conta davvero è la “minimizzazione dello sforzo”.

Infatti, il generale e scrittore cinese Sunzi scrive:

“Riportare cento vittorie in cento battaglie
non è questo il fine del fine; mentre
sottomettere le forze nemiche senza dover
impegnare battaglia, questo è il colmo
dell’eccellenza”

Allora ecco che comprendo come la riflessione di kultura-indipendente dove si chiede se siamo liberi di essere o se siamo schiavi nel dover essere, per forza, qualcosa.

Non so se il pensiero cinese può esserci d’aiuto oppure no …

Annunci

Il 15 Ottobre cambiamo le conversazioni

15 agosto 2008

Si tratta del Blog Action Day 2008 e quest’anno il tema è la povertà.

Invito tutti i blog-amici a parteciparvi.


Senza schemi

13 agosto 2008

Tendiamo a uniformarci ai comportamenti degli altri, piuttosto che attirare attenzioni su noi stessi e rischiare.

Le nostre scelte di vita: trovare un lavoro, sposarci, fare figli sono tutte basate sul fatto che abbiamo bisogno di sicurezza.

Ma non è detto che la sicurezza sia in ogni occasione il mezzo giusto per essere felici.

La sicurezza è importante , ma … l’avventura, il dramma, la passione, il dolore, il mistero fanno anch’esse parte della nostra vita.