Terra in vista!

21 febbraio 2010

Anche quest’anno a Cinisello c’è stata la sfilata dei carri di Carnevale.

Per l’edizione 2010, l’oratorio di Sant’Eusebio ha realizzato la caravella di Cristoforo Colombo.

Ecco a voi, le foto della “quarta” caravella di Cristoforo Colombo.

Annunci

Sindaco di Blogolandia

14 maggio 2008

Uno dei consigli per diventare un blogger di successo è quello di scrivere anche per altri blog.

Ecco allora che mi sono deciso di diventare Sindaco Virtuale, impegnadomi a tenere in piedi il blog del mio comune di appartenenza.

Lo scopo di Blogolandia è il seguente:

Questa nuova fonte e forma di informazione, si pone l’obbiettivo di risultare complementare ed alternativa ai media classici (carta stampata, televisione, radio), per il fatto di mettere al centro il cittadino e le persone di un territorio, facendo informazione “dal basso” dando loro voce senza dipendere da interessi di parte, politica e dalle restrizioni che altri media inevitabilmente fanno.

Io son partito , però ho bisogno di aiuto … del vostro generoso aiuto come Consiglieri Comunali Virtuali.

Mi chiedo che cosa potrebbe interessare leggere nel blog della vostra città: fatti di cronaca quotidiana? locali da visitare? denuncie di zone malgradate?

Sbizzarisciti con qualsiasi cosa che ti viene in mente!


Un bambino sommerso di scatole colorate

11 febbraio 2008

Anche quest’anno a Cinisello c’è stata la sfilata dei carri di Carnevale.

Per l’edizione 2008, l’oratorio di Sant’Eusebio ha partecipato con un carro mastodontico (vedi foto qui sotto), un bambino sommerso da scatole colorate piene di giocattoli.

Il carro sottendeva un messaggio educativo: “non riempitemi di giocattoli, ma giocate con me!”.

 


Salvatore Natoli

15 dicembre 2007

Ho partecipato all’evento Orizzonti della Conoscenza dove ho potuto assistere ad intervento del filosofo Salvatore Natoli.

Il tema della serata era “Modi e luoghi di realizzazione personale: tra immanenza e trascendenza“.

Salvatore ha parlato di modernità, individualità ed ha fornito diverse chiavi di lettura per poter cambiare le cose.

La più importante riguarda il concetto “natoliano” di “sottrazione”.

Inoltre ha parlato delle virtù secondo Aristotele, del desiderio e della fortezza.

L’intervento fiorito di citazioni si è concluso così: “La vita è un compito ed ha un fine: il suo destino”.

E’ seguito un applauso meritato.


Eventi culturali a Cinisello

21 settembre 2007

Domani in Villa Ghirlanda a Cinisello parteciperò a due eventi culturali:

– il primo evento fa parte del grande evento letterario Leggere con tutti i sensi, si tratta di un laboratorio di scrittura per bambini dagli 8 ai 12 anni e ci parteciperà mia figlia

– il secondo evento è la chiusura dell’opera di arte collettiva Salviamo la luna: l’attore Paolo Rossi e l’artista Jochen Gerz distribuiranno i ritratti ai partecipanti della manifestazione

Non vedo l’ora di sapere cosa si farà nel laboratorio, ma se sei curioso anche tu, fammi un fischio: poi ti prometto che scriverò una relazione.

Per il secondo evento, spero solo di essere fotografato insieme al famoso attore. 🙂


Evviva i laboratori di Nat

1 giugno 2007

Ogni anno c’è un appuntamento che cerco di non perdere: i laboratori di Nat.

Nei laboratori di Nat (Nat sta per Natale Panaro) si fanno dei lavoretti con la carta, la colla, il sughero, gli stuzzicandenti, ecc.

I laboratori sono per bambini, ma anche gli adulti si possono divertire un po’.

Li seguo da 7 anni con mia figlia, ma sono presenti a Cinisello da ben più anni.

Ogni anno c’è un tema diverso, quest’anno è “giocattoli con le ruote”: macchine, treni, aeroplani, trattori e perfino una carrozza con i cavalli.

Il laboratorio si divide in due parti: la spiegazione e l’esecuzione.

In circa 20 minuti, Nat spiega tutti i passi necessari per costruire il giocattolo di carta: genitori e figli ascoltano attentamente tutti i passi necessari per arrivare al risultato finale.

Poi, Renate, la sua collaboratrice da il materiale necessario al genitore e al bambino. Insieme si costruisce il giocattolo di carta. Per fortuna ci sono anche dei pazienti e gentili assistenti che aiutano a ricordare.

Nel laboratorio s’imparano un sacco di cose.

Si scoprono i segreti per non far fatica, per non sbagliare, per far prima, per semplificare.

C’è anche la geometria, i retroscena, le risposte sui “perché”, il sapere di Nat che condivide con la gente.

Insomma … un laboratorio dove è garantito che s’impara qualcosa.

Grazie Nat.


Tanto per dire

23 maggio 2007

Mi è difficile scrivere e leggo anche poco.

Lo so.

Questa crisi, prima o poi, arriva.

Adesso è arrivata a me.

Potrei raccontare di “Salviamo la luna“, opera di arte collettiva alla quale ho partecipato. Sono uscito una sera ed ho portato il mio ritratto per le strade di Cinisello.

Potrei segnalarvi il blog di Silvia: “Tutto ciò che desidero“, un blog interessante che fornisce spunti di riflessione.

Potrei parlar della Festa dello Sport: una festa di colori, una festa emozionante: la festa più grandiosa di Cinisello.

Non ci riesco …

Lascia un suggerimento per risolvere questo mio inghippo.