Shibboleth: la crepa sul pavimento

Quante volte nei film di catastrofi ci siamo impressionati nell’assistere a scene dove la terra si spacca e inghiotte auto, case e persone.

Quante volte, in televisione, abbiamo assistito alle crepe lasciate sui muri, sulle strade e nelle case per terremoti o disastri ambientali.

Eppure c’è chi ha pensato di fare una crepa gigante sul pavimento di un edificio pubblico (vedi foto qui sotto e altre qui) e farla diventare un’opera d’arte chiamata Shibboleth.

Sono stati parecchi i visitatori che hanno avuto l’emozione di camminarci, saltarci, sporgerci su di essa.

Forse, per il continuo inciamparci dei suoi visitatori, verrà riempita con del plexiglas.

Ma altre crepe nel nostro mondo e nella nostra società rimarranno.

E non saranno rimarginate.

Resteranno.

Annunci

13 Responses to Shibboleth: la crepa sul pavimento

  1. Papà Volontario ha detto:

    enrico mi ha tolto le parole dalla tastiera!

  2. nuvolepensierose ha detto:

    Un’opera molto suggestiva, non si può negare. 😉

  3. Filosoffessa ha detto:

    “Ma altre crepe nel nostro mondo e nella nostra società rimarranno.
    E non saranno rimarginate.
    Resteranno.”

    Questo mi è piaciuto molto molto molto.
    🙂
    Un caro saluto,
    Laura

  4. tasti ha detto:

    … angosciante come opera d’arte. forse monito. ma davvero angosciante.

  5. Alberto ha detto:

    Altro che crepe nel nostro mondo. Purtroppo le crepe sono come le ferite, o si rimarginano, o si infettano. E quindi o le crepe si chiudono, o almeno si riducono, o sarà la catastrofe.

  6. la Legionaria ha detto:

    L’unica è trasformarle in opere d’arte… interiore, forse?
    (sono in pieno positive thinking, sembrerebbe)
    😉

  7. nadiaflavio ha detto:

    Ma chi è stato ?
    L’animaletto della Pixar (quello con la ghianda) all’inizio dell’era glaciale.

    Buona serata
    Flavio

  8. Il Conte ha detto:

    …non c’è altro da aggiungere…

    bravo!!!

  9. francesca ha detto:

    bellissima immagine…sai di chi è? Buona giornata

  10. Danielle ha detto:

    Chissà se anche le crepe nella mia testa sono un’opera d’arte.
    Buona giornata!!! 🙂

  11. Gianluca ha detto:

    @Enrico: ho solo esplicitato il messaggio dell’artista, niente più

    @Papà volontario: 🙂

    @nuvolepensierose: infatti sta avendo successo …

    @Filosoffessa: grazie

    @tasti: se vedi le foto dei visitatori sembra che invece si divertino, però capitano poi degli incidenti

    @Alberto: almeno c’è la consapevolezza

    @la Legionaria: perchè no?

    @nadiaflavio: 😀 anch’io ho visto “Era Glaciale”

    @Il Conte: grazie, ma il merito non è mio!

    @francesca: per problemi di privacy ti rispondo in privato! 😉

    @Danielle: 😀 bentornata Random Diary!

  12. roselia ha detto:

    inquietante…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: