Un week-end vario

Venerdì

Un’ora di tentativi falliti di configurazione dell’ADSL di mio cugino. Alla fine mi accorgo che il cavo telefonico non è collegato al modem. Beh, io e mio cugino ci consoliamo pensando che è tipico dei geni.

Siete d’accordo? O no? 🙂

Sabato

Leggo il breve racconto “La baita dei Pini” di Susanna Tamaro, bravissima scrittrice. Il racconto mi lascia ipnotizzato. Mi colpisce l’epilogo del racconto. Penso e ripenso al finale che lascia a bocca asciutta. Purtroppo non posso svelarvi il finale.

Domenica

Un giro in bicicletta con mia figlia. Mi avventuro per il parco del Grugnotorto alla ricerca del ponte nuovo che cavalca la tangenziale Nord di Milano. Sbaglio strada diverse volte. Un signore anziano ci assicura: “Sì, sì, la strada è da questa parte!”, ma poi andiamo a finire in un sentiero pieno di rovi. Un ragazzino con una moto elettrica minuscola ci indica la strada giusta. Incontriamo anche una ragazza con un cane che a momenti ci sbrana!

2 risposte a Un week-end vario

  1. Sciura Pina scrive:

    Forse è meglio che, il prossimo week end, ti avventuri su percorsi un po’ più conosciuti, altrimenti c’è rischio che vi diano per dispersi….
    Beh! Visto il tempo buona biciclettata….
    ciao

  2. Laura scrive:

    buon weekend… e biciclettata😀

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: