Comunità di pratiche

Una tribù che impara a sopravvivere, un banda di artisti alla ricerca di nuove forme di espressioni, un gruppo di ingegneri che lavorano per lo stesso problema, un gruppo di scolari che cerca identità nella scuola, una rete di medici che esplorano nuove tecniche, un raduno di manager che si aiutano vicevendolmente.

Questi sono esempi di comunità di pratiche: gruppo di persone che condivide un interesse o una passione per qualcosa; il gruppo interagisce regolarmente e cerca di imparare nel miglior modo possibile.

Dal post del blog IntranetManagement, sembra che tali comunità siano più efficaci, se la loro comunicazione è basata su rapporti informali, anzichè formali o imposti dall’alto.

Ecco perché è importante la pausa caffé! 😀

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: