La parabola del povero-ricco

Bill Gates ha annunciato che si ritirerà in pensione nel 2008. In più ha detto che si dedicherà alla solidarietà.

Tutti sanno che Bill Gates è l'uomo più ricco del mondo. Forse, non tutti sanno che, Bill Gates sta facendo tuttora opere di beneficienza.

In rete, mi sto accorgendo, di un nuovo movimento che coinvolge chi ha già raggiunto la soddisfazione dei bisogni di benessere-ricchezza; crescono, ad esempio, i manager filosofici.

Ma è anche vero che le aziende per migliorare la loro immagine, sono costrette a impegnarsi anche nel sociale.

Rimane sempre il dubbio: se è vero che il business guarda solo il business, quali sono le vere motivazioni che spingono Bill Gates a fare questa scelta?

Perchè Berlusconi, l'uomo più ricco d'Italia non lo segue?

Annunci

4 Responses to La parabola del povero-ricco

  1. michele ha detto:

    A prescindere dal coinvolgimento di Berlusconi nel mondo del sociale, sono convinto che opere di questo tipo a favore di chi è meno fortunato siano sempre e solo da lodare, incondizionatamente. E anche se vi possono essere personaggi che fanno beneficienza con l’unico scopo di accrescere all’esterno la bontà della propria immagine, chissenefrega! La cosa importante è che i soldi di questi ricconi arrivino un po’ piu’ lontano delle loro banche in Svizzera.

  2. Gianluca ha detto:

    Michele, son d’accordo con te, ma il punto è un altro e mi scuso subito se esiste una contrapposizione.
    Anche la trasmissione “Amore” di Raffaella Carrà è stata terminata in via preventiva, anche se il fine era nobilissimo, ma a volte il fine non giustifica i mezzi …
    L’opzione di fare donazioni o no a favore di chi ne ha bisogno è sintomo che qualcosa non va nel sistema; il sistema “mondo-in-cui-viviamo”. Forse, è una questione di pensiero. Il titolo del mio post, voleva richiamare la storia del *giovane* ricco del Vangelo al quale, non era stata proposta nessuna opzione, ma solo una condizione “necessaria” e tra l’altro “non sufficiente”. Ma è giusto che per i ricchi sia solo un “opzione”? Sarà che sono influenzato da Melog, ma, secondo, me, stiamo assistendo ai primi segni di cedimento di Matrix.

    Gianluca

  3. marcomkc ha detto:

    Questo post ha tutta la mia ammirazione e ti risponderò con una parabola più importante… Ha più valore la donazione di Bill Gates in proporzione al proprio reddito o la donazione di vita di un missionario in Congo?
    Bill Gates per fare del bene all’umanità dovrebbe sposare la causa del software libero e pensare che così l’umanità può progredire veramente prima passando dalla vendita delle licenze a quella dei servizi… anche se a breve la questione diverrà irrilevante.
    I miei migliori saluti
    Marco Costanzo
    ] marcomkc [

  4. Antonio M. ha detto:

    La filantropia comunque la si consideri rimane sempre un fatto positivo ed acquista valore aggiunto se si inscrive in un progetto integrato di formazione culturale e professionale oltre che di puro e semplice sostentamento attraverso il cibo.
    Non sono a conoscenza se l’impegno di Bill Gates soddisfi questi requisiti.
    Resta da considerare però, oltre il singolo caso, il comportamento globale dei detentori del potere economico che guidano quasi sempre le scelte politiche, che in larghissima misura prevedono ed applicano il saccheggio delle risorse dei paesi poveri, con la complicità di un gruppo politico dirigente locale che si rende complice attivo di questa vera e propria spoliazione delle risorse.
    Come esempio di imprenditori sensibili alle esigenze della collettività ricordo Adriano Olivetti, manager privato, e Enrico Mattei, manager pubblico, entrambi protesi non soltanto allo sviluppo della propria azienda, ma ugualmente impegnati alle condizioni di vita dei lavoratori e dei cittadini del proprio paese e del mondo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: